Venerdì, 14 Giugno 2019 14:06

Forza Italia, De Matteis capogruppo: Ianni potrebbe entrare in Giunta

di 

E' stato costituito formalmente il rinnovato gruppo consiliare di Forza Italia che, dunque, conterà di quattro consiglieri - Maria Luisa Ianni oltre a Giorgio De Matteis, Marcello Dundee e Berardino Morelli fuoriusciti da Fratelli d'Italia - e del presidente dell'assise civica Roberto Tinari

E c'è una sorpresa: capogruppo sarà De Matteis e non Ianni che lo era fino a ieri. 

Una decisione che ha un senso politico chiaro: Forza Italia, essendo il secondo gruppo di maggioranza, pretende un riconoscimento in Giunta e, a quanto si è potuto apprendere, l'indicata è proprio Maria Luisa Ianni che potrebbe prendere il posto di Monica Petrella, in quota Benvenuto Presente, già 'scampata' al rimpasto di Giunta voluto dal sindaco Pierluigi Biondi a seguito delle dimissioni, poi ritirate, del marzo scorso. 

D'altra parte, Petrella - di fatto - non ha più alcuna 'copertura' in Consiglio comunale. 

A giochi fatti, la Lega con un gruppo di 5 consiglieri - Francesco De Santis, Luigi Di Luzio, Elisabetta De Blasis, Tiziana Del Beato e Laura Cucchiarella - può contare su due assessorati, guidati da Daniele Ferella e Fabrizio Taranta, sebbene anche Fabrizia Aquilio possa essere considerata in quota Carroccio, e due presidenze di Commissione, Bilancio con Di Luzio e Politiche sociali con De Blasis. 

Insieme per L'Aquila, con 4 consiglieri - Vito Colonna, Ferdinando Colantoni, Giancarlo Della Pelle e Leonardo Scimia - ha rivendicato di fatto la presenza nell'esecutivo di Fausta Bergamotto e Vittorio Fabrizi, pur trattandosi di profili fiduciari del sindaco Pierluigi Biondi; d'altra parte, il gruppo orbita intorno a Fratelli d'Italia, sebbene non vi sia stato formale apparentamento, che - pur con un solo consigliere, Ersilia Lancia, cui si può aggiungere Daniele D'Angelo che resta comunque capogruppo di Benvenuto Presente - già esprime nell'esecutivo il primo cittadino oltre a Carla Mannetti. In sostanza, un gruppo politico di 6 consiglieri fa riferimento a sindaco e 3 assessori. 

L'Aquila Futura invece, che di consiglieri ne ha 2 - Roberto Santangelo e Luca Rocci - ha avuto un assessorato, le Politiche sociali con Francesco Bignotti, ed una Commissione. Con un solo consigliere eletto, infine, l'Udc esprime il vice sindaco Raffaele Daniele. 

Dunque, è comprensibile - per una questione di equilibri - che Forza Italia possa rivendicare una poltrona in Giunta, anche per la volontà del coordinatore regionale Nazario Pagano, di mettersi in pari con il sindaco che, nei mesi scorsi, ha silurato due assessori forzisti, Anna Lisa Di Stefano e Sabrina Di Cosimo. Per questo, il primo cittadino potrebbe cedere alle richieste azzurre, 'sacrificando' Monica Petrella anche per provare a ricucire i rapporti con De Matteis, Dundee e Morelli, negli ultimi mesi spine nel fianco della maggioranza, che hanno lasciato Fratelli d'Italia sbattendo la porta. 

A puntare i piedi, però, è Daniele D'Angelo. Ai microfoni di newstown, il consigliere ha chiarito che "la posizione di Monica Petrella va assolutamente rivista; in 2 anni - l'affondo - non ha prodotto neanche una delibera degna di nota. Assenteista, più volte contattata dal gruppo consiliare di Benvenuto Presente non ha mai dato seguito alle richieste. Dunque, se il sindaco intende rimuoverla è libero di farlo e non troverà l'opposizione del gruppo. Tuttavia - ha tenuto a precisare D'Angelo - "pur riconoscendo le qualità di Maria Luisa Ianni, un profilo di alto livello, il nome dell'eventuale sostituto non lo dovrà dettare Forza Italia ma Benvenuto Presente con Fratelli d'Italia". 

Ultima modifica il Venerdì, 14 Giugno 2019 15:22

Articoli correlati (da tag)

Chiudi