Stampa questa pagina
Domenica, 29 Marzo 2020 16:37

PD L'Aquila scrive al Prefetto: "Urgente l'attivazione del COC comunale"

di 

"Ci rivolgiamo a Lei perché possa adoperare tutta la sua autorevole influenza per assicurare l’immediata attivazione del Centro Operativo Comunale nel Comune dell’Aquila".

Il Partito democratico dell'Aquila scrive al Prefetto, Cinzia Torraco, per chiedere che venga aperto immediatamente il Coc comunale. 

In una nota firmata dal consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci, dalla deputata Stefania Pezzopane, dal capogruppo in Consiglio comunale Stefano Palumbo, dal consigliere comunale Stefano Albano, dalla segretaria cittadina Emanuela Di Giovambattista, dal presidente Carlo Benedetti e dai segretari delle sezioni di Sassa e Paganica, Quirino Crosta e Ali Salem, i dem sottolineano come si tratti di una struttura "decisiva e indispensabile per assicurare la tempestività e funzionalità di ogni intervento richiesto nelle situazioni di emergenza. La triste esperienza del terremoto del 2009 – e poi quelle del 2016 e 2017 – hanno infatti confermato la necessità di questo Centro di coordinamento".

In queste settimane più volte il Pd ha sollecitato il Comune dell’Aquila - con interventi ufficiali sia istituzionali che politici – a procedere in tal senso, "ma senza ottenere alcun riscontro, mentre altre Amministrazioni comunali istituivano i loro C.O.C. al servizio della popolazione. Adesso, però, dopo le dichiarazioni appena svolte in diretta televisiva [ieri sera, ndr] dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e dal Ministro Roberto Gualtieri, questa struttura deve immediatamente essere attivata".

Il governo, infatti, ha annunciato un provvedimento che concede ai Comuni quasi 4 miliardi di euro in anticipazione del Fondo di Solidarietà per assicurare alle famiglie e ai cittadini più bisognosi il sostegno indispensabile per acquistare generi alimentari, farmaci e beni di prima necessità; "per questo - viene ribadito - una struttura di riferimento come il C.O.C. non può attendere neppure un’ora in più per essere attivata e resa operativa. Confidiamo che, nell’ambito dei suoi poteri e delle sue prerogative istituzionali, saprà farsi carico di questo nostro accorato appello".

Ultima modifica il Domenica, 29 Marzo 2020 18:23

Articoli correlati (da tag)