Stampa questa pagina
Mercoledì, 12 Maggio 2021 16:40

Di Benedetto: "Tutelare le retribuzioni degli addetti all’antincendio dei Laboratori del Gran Sasso"

di 

"La mia piena solidarietà va ai 15 lavoratori che, pur in possesso di un’ineccepibile professionalità ed un’esperienza maturata da oltre 23 anni, vengono umiliati dalla nuova Società aggiudicataria della commessa con delle proposte contrattuali e di retribuzione inammissibili, quasi provocatorie, in palese inosservanza di qualsivoglia clausola di salvaguardia occupazionale e persino al di fuori del montante contributivo e fiscale, ritenendo gli emolumenti omnicomprensivi sia degli assegni al nucleo familiare che del bonus derivante dal taglio del cuneo fiscale".

E’ quanto afferma in una nota il Consigliere regionale Americo Di Benedetto a proposito del sit-in di protesta di ieri degli addetti al Servizio Antincendio presso la sede dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso ad Assergi.

"Questi lavoratori meritano rispetto: da sempre prestano il loro servizio con grande dedizione e in luoghi delicati, garantendo la difesa della salute di chi opera all’interno dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. Mi unisco, quindi, alle richieste delle rappresentanze sindacali affinchè ci sia un corretto inquadramento contrattuale nel rispetto delle leggi ed una adeguata retribuzione che tenga realmente conto non solo delle competenze acquisite in tanti anni di lavoro ma anche e soprattutto della loro dignità personale".

Ultima modifica il Mercoledì, 12 Maggio 2021 21:57

Articoli correlati (da tag)