Stampa questa pagina
Giovedì, 08 Luglio 2021 13:37

"Tassare i grandi patrimoni": parte la raccolta firme per la proposta di legge di iniziativa popolare di Sinistra Italiana

di 

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la proposta di legge di iniziativa popolare presentata da Sinistra Italiana. Si tratta della Next Generation Tax: una patrimoniale sulle grandi ricchezze per ridurre le tasse alla grande maggioranza della popolazione ed investire sulle future generazioni.

“La nostra proposta è che siano abolite tutte le imposte patrimoniali esistenti (IMU, imposta di bollo su titoli e conti correnti) e sostituirle con un unico prelievo fortemente progressivo”, spiega Pierluigi Iannarelli, Segretario del Circolo di Sinistra Italiana L’Aquila.

Il calcolo del patrimonio include i beni mobili ed immobili (sul valore della rendita catastale, non commerciale) con una franchigia di 500.000 euro. A partire, quindi, da questo valore, saranno applicate aliquote progressive (dallo 0,2% per patrimoni tra i 500.000 e il milione di euro, fino al 2% per patrimoni superiori ai 50 milioni di euro).

“Questa patrimoniale consentirà alla grandissima maggioranza degli Italiani di risparmiare, rispetto a quanto versano ora, gli unici a pagare di più saranno i super ricchi che, in ogni caso, dati alla mano, nell’ultimo anno di pandemia hanno visto crescere considerevolmente il proprio patrimonio e, quanto richiesto, sarà del tutto sostenibile per loro”.

“Una proposta di buon senso, civiltà e giustizia sociale che migliorerà la condizione di milioni di persone e, per la prima volta, invertirà la forbice delle disuguaglianze, ormai insostenibili nel nostro Paese”.

“Contiamo di incassare oltre 10 miliardi di euro aggiuntivi rispetto alla situazione attuale, con cui fare il più grande investimento pubblico sulle giovani generazioni che il nostro Paese abbia mai visto: asili nido, formazione gratuita dalla culla all’università, libri di testo gratuiti, trasporto pubblico locale gratuito”.

Sinistra Italiana L’Aquila sarà presente con un banchetto di raccolta firme in Corso Vittorio Emanuele (Quattro Cantoni) nei giorni 9 e 10 luglio a partire dalle ore 18.

Nello stesso banchetto si potrà firmare anche per il Referendum sulla Eutanasia Legale, di cui Sinistra Italiana è parte del comitato promotore.

“La stagione della giustizia sociale è alle porte”.

Articoli correlati (da tag)