Stampa questa pagina
Venerdì, 12 Dicembre 2014 11:50

Regione, tutti gli uomini del Presidente: nominati i capi dipartimento e il direttore

di 

Tutti gli uomini del Presidente. Tutti uomini, o quasi. E nessun aquilano, se non Vincenzo Rivera che sarà coordinatore della presidenza.  

La Giunta regionale straordinaria convocata nella serata di ieri, ha ufficializzato le nomine del direttore generale della Regione e dei capi Dipartimento. Senza riservare particolari sorprese.

 

Tutti uomini, come detto. O quasi. Infatti, il nuovo direttore generale sarà Cristina Gerardis che arriva dall'Avvocatura dello Stato dove, da tre anni, era patrocinante del Ministero dell'Ambiente nel procedimento penale pendente a Pescara-Chieti per il danno ambientale della mega discarica di Bussi. Gerardis avrà anche l'interim del dipartimento Risorse Umane, in attesa che si espliciti la nuova procedura concorsuale, con il bando delle settimane passate dichiarato nullo perché avrebbero risposto professionalità considerate non all'altezza del ruolo. 

Al dipartimento della Presidenza e rapporti con l'Europa siederà Andrea Ciaffi, marchigiano, già dirigente dei Rapporti con l'Unione europea e internazionali nella Conferenza delle Regioni e delle Provincie Autonome.

La salute e il welfare andranno, invece, a Giovanni Farinella, romano, responsabile del Servizio programmazione economico-finanziaria e controllo di gestione delle Aziende del Servizio sanitario regionale della Regione Abruzzo. E ancora: Antonio Di Paolo, originario di Pescara, dirigente dell'Economia Ittica, Caccia e Pesca della Regione Abruzzo, guiderà il Dipartimento dello Sviluppo economico e Politiche Agricole; Vittorio Di Biase, da Tocco Casauria, dirigente del Genio civile dell'Aquila, sarà il capo Dipartimento delle Opere pubbliche, Governo e Territorio, Politiche ambientali; Giancarlo Zappacosta, già dirigente del Servizio Politiche turistiche e del demanio marittimo della Regione Abruzzo, avrà il Dipartimento Trasporti, Mobilità, Turismo e Cultura; Tommaso Di Rino, anche lui di Pescara, dirigente delle Politiche del Lavoro e della Formazione della Provincia di Pescara, ha ottenuto invece il Dipartimento delle Politiche del Lavoro, dell'Istruzione, della Ricerca e dell'Università.

Capo di gabinetto del Presidente sarà Ernesto Grippo, comandante della Polizia municipale del Comune dell'Aquila, già comandante dei vigili di Pescara quando D’Alfonso era sindaco. Infine, la teramana Stefania Valeri, dirigente del Servizio Affari giuridici e legali della Regione Abruzzo, sarà la responsabile dell'Avvocatura regionale.

Mancano ancora due tasselli: non è stato nominato il responsabile del Bilancio e non c'è un nome per l’Audit, la struttura che cura il controllo interno della gestione. L'incarico dovrebbe andare a Laura Ferrara

I Capi Dipartimento dovranno eleborare in accordo con la Giunta regionale, appena divenuti operativi con la firma del contratto, una nuova configurazione dei servizi e degli uffici "affinché l'Ente amministrativo sia più a disposizione delle imprese, dei cittadini e delle famiglie", ha spiegato l'assessore Silvio Paolucci.

Si tratta di una "potente struttura motivazionale fatta di competenze, di ambizione, di coinvolgimento e di esperienza innovativa", ha inteso sottolineare Luciano D'Alfonso.

 

Ultima modifica il Venerdì, 12 Dicembre 2014 12:16

Articoli correlati (da tag)