Sport

Il derby d'Abruzzo va meritatamente al Teramo che segna nei minuti iniziali di entrambi i tempi e sbaglia poco o niente.Brutta prestazione dell'Aquila che non è sembrata stare in mezzo al campo con la testa. I rossoblu di Pagliari hanno giocato senza cattiveria rinunciando totalmente ad essere incisivi e risultando una squadra anonima.L'azione di Carcione e compagni si è spenta sistematicamente alla tre quarti col Teramo tranquillamente a controllare. I limiti visti nella partita col Gavorrano si sono totalmente confermati…
Weekend vincente per due delle quattro squadre del rugby aquilano. La Gran Sasso ha vinto per la seconda stagione consecutiva il girone sud del campionato nazionale di serie B, mentre negli stessi minuti il Paganica vinceva a Roma l'andata della semifinale play-off per salire proprio in serie B. La Gran Sasso vince a Segni contro i laziali per 41 a 39, dimostrando tutta la sua forza e conquistando la diciassettesima vittoria su diciannove gare. Raggiunto matematicamente il primo posto, la…
I rossoblù del nuovo allenatore Giovanni Pagliari vincono ancora, di misura (1-0), questa volta in casa. Non accadeva dallo scorso nove febbraio, nel recupero col Teramo. Il gol arriva ad inizio ripresa grazie ancora una volta ad una punizione di capitan Carcione. Senza il calcio da fermo, L'Aquila quasi mai riesce a concludere, ma è una squadra ben disposta in campo, che fraseggia imponendo per tutta la gara una sua manovra. Per adesso è giusto accontentarsi. Con i tre punti…
Non finiscono le soprese nel campionato di seconda divisione. Sono appena arrivate infatti le  dimissioni "irrevocabili" del presidente del Teramo calcio Luciano Campitelli, da cinque anni alla guida del club bianco rosso. Il Teramo è una diretta concorrente dell'Aquila calcio per i play-off trovandosi a tre punti dal primo posto utile per disputare il mini-torneo e a cinque dai rossoblù che, con la vittoria sull'Aversa di domenica scorsa, hanno raggiunto il quarto posto. Dietro il Diavolo c'è il Melfi, staccato però…
L'Aquila del nuovo allenatore Giovanni Pagliari smette di inciampare e, dopo essere andata sotto di un gol contro una squadra già retrocessa, rimonta con il reintegrato Iannini e un redivivo Improta. Bene così, sopratutto per il morale. Anche perché il turno, a conti fatti, si rivela più che favorevole. L'Aquila con 49 punti riconquista il quarto posto e torna ad un punto dal terzo, occupato dall'Aprilia e dal Chieti. Il Poggibonsi infatti impatta in casa non andando oltre il pareggio…
Chiudi