Sport

Emozioni azzurre a L'Aquila per l'atteso battesimo internazionale dello stadio "Gran Sasso d'Italia-Italo Acconcia". Di fronte le nazionali Under 18 di Italia e Francia, rispettivamente guidate in panchina da Daniele Franceschini e Lionel Rouxel ed in campo dai capitani Filippo Missori e Khalil Fayad. Buona l'affluenza di pubblico nonostante l'orario non comodissimo (si è giocato infatti alle 12:30). Per l'occasione, e si è trattato di una novità assoluta per ciò che concerne l'impianto aquilano, è stata aperta anche la tribuna…
L'Italia regge 28 minuti alla furia dei leggendari All Blacks, poi deve arrendersi alla forza mostruosa dei numeri uno del rugby internazionale. Si potrebbe raccontare così il primo test match autunnale degli azzurri che sabato, allo Stadio Olimpico, hanno ceduto per 47 a 9 alla Nuova Zelanda che sarà avversaria dei ragazzi di Kieran Crowley nel girono dei Mondiali di Francia 2023.  38 punti di scarto che non raccontano in pieno i passi avanti che le nuove leve dell'Italrugby hanno…
Il presidente della Figc, Gabriele Gravina, ha mantenuto la promessa: dopo trent’anni, l’azzurro è pronto a riabbracciare L’Aquila. La nazionale Under 18 sarà impegnata in settimana in una doppia sfida con i pari età della Francia, giovedì 11 (diretta Rai Sport) e sabato 13 novembre, sul verde dello stadio Italo Acconcia-Gran Sasso d’Italia. Si è tenuta stamane la conferenza stampa di presentazione dell’evento sportivo presso la Sala Auditorium “Piervincenzo Gioia” di Palazzo Silone all’Aquila; presenti il sindaco del capoluogo abruzzese,…
Intensa e ricca di emozioni la ‘giornata neroverde’ ospitata ieri al ‘T.Fattori’. Ad aprire la domenica ovale è stata la formazione Under 17 dell’Aquila Rugby ASD che si è imposta con determinazione su FTGI Adriatica. I ragazzi di Federico Galeota hanno superato i pari età con il finale 67-0. Al termine della gara il presidente del Rugby Club Vecchio Cuore Neroverde Luigi Cerroni, alla presenza della presidente dell’Aquila Rugby ASD Carla Ianni, ha consegnato ai ragazzi le targhe per il…
Terza vittoria consecutiva del Paganica Rugby che espugna il campo della U. S. Roma con il punteggio finale di 22 a 16. Inizia bene il Paganica che già al nono marca la prima meta con Rotellini, trasformata da Del Zingaro. La strada sembra spianata verso una facile vittoria ma alcuni errori e la combattività degli avversari determinano la chiusura della prima frazione di gioco sul 7 a 6. Il secondo tempo si apre con una bella meta di Lattanzio trasformata…
Pagina 10 di 476
Chiudi