Venerdì, 04 Dicembre 2015 17:13

Rugby: la Gran Sasso fa visita al Cus Roma, il Paganica alla Capitolina

di 
Alessio Guardiano Alessio Guardiano

"Domenica si deciderà il nostro futuro, vincere la partita è fondamentale". Con queste parole il direttore generale della Gran Sasso Rugby, Pierfrancesco Anibaldi, ha descritto la trasferta di domenica prossima nella capitale, contro il Cus Roma, valevole per il campionato nazionale di Serie A.

Dopo l'ottima vittoria in casa contro il Perugia, i grigiorossi, guidati da Pierpaolo Rotilio, sono determinati a vincere contando anche sul rientro di alcuni atleti convocati nella scorsa settimana con la nazionale italiana di rugby a 13. "Contro di loro abbiamo già vinto - ha dichiarato il trequarti Alessio Guardiano - non dobbiamo commettere l'errore di sottovalutare l'avversario ma dobbiamo rimanere concentrati per tutti gli 80 minuti per vincere questa partita importantissima e iniziare a raccogliere i frutti di tutto il lavoro svolto". Il fischio d'inizio è fissato alle ore 14:30, presso lo stadio di Tor di Quinto.

In Serie A femminile le Belve Neroverdi affronteranno domenica alle ore 12:30 il Frascati Rugby Club, in una partita speciale che anticiperà l'inaugurazione del campo sportivo di Poggio Picenze (L'Aquila).

In Serie B trasferta anch'essa romana del Paganica, che affronterà la Capitolina cadetta. Per gli uomini di coach Sergio Rotellini, una partita da non fallire. I capitolini, infatti, ad oggi stazionano al quarto posto della classifica con 4 punti, appena due in meno del Paganica.

Mettere in atto il terzo blitz esterno della stagione, insomma, potrebbe consegnare ai rossoneri una fetta importante di salvezza. Di fronte, però, il Paganica si troverà una squadra che, dopo un inizio di torneo assai balbettante, ha intrapreso un positivo percorso di crescita il quale l'ha portato a cogliere due vittorie nelle ultime tre uscite ufficiali.

Nello stesso girone, l'Avezzano Rugby ospiterà sul campo di via dei Gladioli, con fischio di inizio alle 14.30, la capolista Civitavecchia Rugby.

I laziali, finora imbattuti, hanno già conquistato il primo obiettivo stagionale con l'accesso matematico a quella che sarà la pool promozione.

Discorso inverso per i marsicani che ancora non assaporano il gusto della vittoria in questa prima parte di stagione. Questo incontro sarà sicuramente decisivo per i gialloneri che, per sperare ancora di occupare una delle tre piazze utili alla conquista di una salvezza anticipata, dovranno aggiudicarsi tutti i restanti match che mancano alla fine di questa prima fase. 

In Serie C (girone E) il Sambuceto Gran Sasso andrà a far visita ai marchigiani del Fano. Nel girone G, invece, testa-coda al Centi Colella dell'Aquila tra Civita Castellana e Cus, mentre la Polisportiva L'Aquila affronterà il Rieti in terra laziale. (m. fo.)

Articoli correlati (da tag)

Chiudi