Lunedì, 13 Gennaio 2020 10:22

Rugby, sorrisi per le abruzzesi: vincono le Belve neroverdi, Paganica si impone sul Benevento

di 
Rugby, sorrisi per le abruzzesi: vincono le Belve neroverdi, Paganica si impone sul Benevento Foto Spimpolo

Prima giornata del 2020 per le compagini abruzzesi in campo nei campionati nazionali e giovanili.

In Serie A femminile tutto facile per le Belve Neroverdi che vanno in tripla cifra a Frascati.

Anche la Serie B maschile fa registrare una doppia vittoria: continua imbattuta la marcia dell'Avezzano Rugby, che espugna il campo della Partenope Napoli. Vittoria interna del Paganica 33 a 13 sul Benevento: i rossoneri inseguono nel girone 4, al terzo posto, proprio l'Avezzano e la Primavera.

I rossoneri partono male nei primi minuti non riuscendo a esprimere il loro gioco e gli avversari ne approfittano per mettere a segno subito una meta che però non riescono a trasformare. Il Paganica a questo punto si riorganizza e riesce a violare la linea di meta avversaria con Federico Liberatore; Stefano Rotellini trasforma da posizione molto angolata. I padroni di casa accelerano sempre di più e segnano una seconda meta con Antonello Anitori che viene trasformata dal solito Rotellini. A questo punto il gioco si fa più confuso e i rossoneri vengono pressati dagli avversari; tuttavia, riescono a segnare un'altra meta. I beneventani non demordono e riescono ad accorciare le distanze con una nuova meta, anche questa non trasformata.

Il primo tempo si chiude sul 21 a 10.

All'inizio ripresa gli avversari dominano il campo e riescono a conquistare un calcio di punizione portandosi sul 21 a 13. Da questo momento, però, il gioco è in mano ai padroni di casa che esprimono un buon rugby andando in meta altre due volte, prima con Piercarmine Pasqualone e poi con Antonello Anitori, conquistando il punto di bonus. La partita così si chiude sul 33 a 13. Anitori, rientrato dopo un lungo infortunio, è il man of the match.

La parola all'ala Mattia Valdrappa: "Non è stata una partita facile complice anche il fatto che non abbiamo avuto un buon approccio, sfruttando solo in parte le nostre capacità. Dobbiamo farci tutti un esame di coscienza cercando di essere più disponibili verso il piano di gioco proposto dal nostro allenatore perché abbiamo dimostrato che quando lo facciamo riusciamo a dominare la partita. È il momento di metterci a testa bassa e pedalare! In settimana ci prepariamo a lavorare sodo per preparare l'incontro con l'US Roma che è una squadra ostica e compatta."

Primi verdetti per la Serie C. Nella penultima giornata dei gironi territoriali, il Pescara vince a San Benedetto del Tronto e mette un piede nella poule promozione. Dovrà vincere la prossima settimana con l'Anconitana per poter accedere al girone promozione, dove sono già matematicamente entrate Fano e la stessa San Benedetto. Verdetto matematico per la Polisportiva Abruzzo, che perdendo in casa contro la capolista sancisce il passaggio alla poule salvezza.

Nel girone G la Polisportiva L'Aquila rimane ultima in classifica, dopo la sconfitta interna con la capolista Lazio. I neroverdi cedono alla Capitolina in U18 élite, mentre l'Avezzano si impone sul Benevento.

Negli spareggi per l'accesso al campionato élite U16 la Polisportiva L'Aquila vince contro il Colleferro 24-0. La prossima settimana giocherà a Bari la finalissima per l'accesso al campionato élite di categoria. 

Ultima modifica il Lunedì, 13 Gennaio 2020 10:34

Articoli correlati (da tag)

Chiudi