Lunedì, 17 Febbraio 2020 09:40

Rugby, giornata in chiaroscuro: vince Avezzano, sconfitta per Paganica

di 
Rugby, giornata in chiaroscuro: vince Avezzano, sconfitta per Paganica Foto Marcello Spimpolo

Domenica ricchissima di rugby per le abruzzesi, in quasi tutte le categorie seniores e giovanili.

La Serie B maschile fa registrare un bilancio agrodolce, con la vittoria in trasferta a Catania da parte dell'Avezzano e la sconfitta interna del Paganica contro il Villa Pamphili. I rossoneri aquilani perdono il terzo posto del girone 4 proprio a favore dei romani.

Il Villa Pamphili vince con pieno merito l'incontro per 21 a 12. Fin dall'inizio i romani portano pressione e mettono in crisi il gioco dei rossoneri che, di contro, commettono molti errori che consentono agli avversari di controllare la partita. Con continue azioni e con una difesa poco efficace dei padroni di casa, il Villa conquista sempre la linea del vantaggio e con buone azioni della trequarti riesce a violare la linea di meta avversaria. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 5 a 0 in favore dei romani. Nella ripresa il trend non cambia e il Villa realizza un calcio piazzato e un drop. Reagisce il Paganica e da un drive da touche va in meta ma non trasforma. La partita sembra cambiare volto con i padroni di casa che provano a reagire ma dura poco. Infatti, da un'ennesima disattenzione difensiva e di placcaggio dei rossoneri scaturisce una seconda meta dei romani che successivamente riescono a realizzare un altro calcio piazzato che li porta sul 21 a 5. Sul finire, il Paganica realizza una seconda meta e trasforma.

"Sono deluso dalla prestazione odierna", le parole a fine gara di coah Rotellini. "Il Villa Pamphili ha giocato una partita lottando su tutti i palloni ed è stato sempre vincente sull'uno contro uno. Noi abbiamo commesso troppi errori in fase di possesso e, oltre a questo, non abbiamo affrontato la gara con la giusta attitudine. Ora mi aspetto una reazione significativa da parte dei ragazzi perché pretendo di onorare il campionato fino alla fine. Poi faremo i conti. Detto questo mi assumo tutta la responsabilità in merito alle scelte di gioco fatte per poter portare a casa il bonus offensivo."

Prima giornata di poule promozione e salvezza nel campionato nazionale di Serie C. Tutte sconfitte le abruzzesi: il Pescara a Fano, la Polisportiva Abruzzo e la Polisportiva L'Aquila entrambe in casa, rispettivamente contro Faenza e Primavera Rugby. Il campionato interregionale di C sorride all'Aquila Rugby Team che vince nettamente contro l'Urbino, mentre in terra peligna il Sulmona cede al Pesaro. Risultato in chiaroscuro anche per l'élite U18, che fa registrare la sconfitta della Polisportiva L'Aquila e la vittoria di misura dell'Avezzano sulla Lazio. Escono vittoriose dalle rispettive trasferte (in Campania e Sicilia) Polisportiva L'Aquila e Rugby Experience in élite U16. Secondo posto, infine, per l'Amatori Teramo nella giornata di Coppa Italia femminile di rugby seven, dietro al Macerata e prima dello Jesi.

Articoli correlati (da tag)

Chiudi