Stampa questa pagina
Giovedì, 16 Maggio 2013 16:19

L'Aquila Rugby: il giudice sportivo squalifica per cinque mesi Colaiuda

di 

Per L’Aquila Rugby i guai sembrano non finire mai. La retrocessione in A non è l’unica conseguenza della rocambolesca sconfitta rimediata a Prato contro i Crociati Parma. Ieri infatti è stato pubblicato il comunicato del giudice sportivo di Eccellenza che, oltre a ratificare il cartellino giallo rimediato da Maurizio Zaffiri al 17° del secondo tempo, informa il mondo del rugby che Aldo Colaiuda è stato interdetto per cinque mesi: da oggi 16 maggio al 15 ottobre prossimo

Il pilone neroverde, che a Prato è rimasto in tribuna, è stato segnalato dal direttore di gara, che lo ha riconosciuto mentre, sembra, inveisse contro la terna arbitrale. Lettera C e Lettera D i capi di imputazione, termini tecnici che si traducono con “offese e minacce all’arbitro”. Il danno in termini di gare saltate è contenuto: L’aquilano non potrà sicuramente disputare le prime due o tre giornate del campionato 2013/2014. Ben più preoccupante il fatto che questa squalifica costituirà, in futuro, un ingombrante precedente per Colaiuda.

Fabio Zenadocchio

Ultima modifica il Domenica, 19 Maggio 2013 18:13

Articoli correlati (da tag)