Venerdì, 24 Maggio 2013 14:42

Calcio e rugby: un weekend di passione per lo sport aquilano

di 
Lo stadio "Tommaso Fattori" Lo stadio "Tommaso Fattori" foto Fonzi

Un fine settimana denso di sport quello che sta per iniziare. Per le due maggiori discipline cittadine, infatti, è un weekend cruciale: per quanto riguarda il calcio, L'Aquila inizierà il cammino verso i play off promozione in prima divisione, per ciò che concerne il rugby la Gran Sasso e il Paganica inizieranno le finali che potrebbero valere rispettivamente la serie A e la serie B.

Calcio. Domenica L'Aquila affronterà i corregionali del Chieti nell'andata delle semifinali play off. I teatini in vista di questa doppia sfida partiranno da una posizione di classifica superiore. Il Chieti infatti è arrivato quarto nel girone B di seconda divisione, a quota 55 punti, uno in più dei rossoblù. L'Aquila dunque dovrà dare il tutto per tutto per vincere entrambe le partite. L'altra sfida dei play off vede il Teramo fronteggiare l'Aprilia; in ogni caso, quindi, ci sarà una finalista abruzzese nella finale che varrà l'accesso alla prima divisione di Lega Pro. L'Aquila – che a inizio stagione si era posta l'obiettivo della promozione diretta – ha cambiato in corsa l'allenatore, a sole cinque giornate dal termine del campionato, sostituendo Maurizio Ianni con Giovanni Pagliari, che ha conquistato 8 punti da quando è subentrato. Il tasso tecnico della rosa è di livello, speriamo che la squadra abbia superato quel blocco psicologico che ha condizionato la seconda parte del campionato e che ha fatto sfumare la promozione diretta.

Rugby. Archiviata la retrocessione dell'Aquila Rugby, toccherà a Gran Sasso e Paganica tenere alte le bandiere dello sport più seguito in città. La Gran Sasso domenica inizierà le finali valevoli per l'accesso alla serie A, affrontando a Treviso i Ruggers Tarvisium. Dopo aver stravinto con ben 96 punti il girone 4 di serie B, i ragazzi allenati da Pierpaolo Rotilio dovranno superare lo scoglio veneto per accedere alla serie A, obiettivo sfumato per un soffio lo scorso anno. C'è già grande attesa in città per la gara di ritorno che si disputerà al “Fattori” domenica 2 giugno, contemporaneamente al ritorno dei play off della seconda divisione di calcio su citati.
In serie C il Paganica è giunto alle partite decisive per la promozione nella serie cadetta. Dopo una stagione regolare dominata nel campionato regionale, i play off sono stati lunghi e faticosi per i rossoneri di Mario Di Giovanni, ma sono anche stati superati brillantemente. Il Paganica, dopo aver battuto il Latina nelle semifinali con un doppio successo, per conquistare la promozione dovrà affrontare anche in questo caso con formula di andata e ritorno il Terni. Domenica il primo match a Paganica.

Insomma tre finali per tre realtà importanti dello sport aquilano. Vedremo se, nei rispettivi sport, per gli aquilani saranno lacrime e dolore come è successo qualche settimana fa con L'Aquila Rugby, oppure se ci ritroveremo a festeggiare le promozioni di tre squadre e di parte del movimento sportivo della città.

Ultima modifica il Venerdì, 24 Maggio 2013 16:28

Articoli correlati (da tag)

Chiudi